venerdì 11 gennaio 2008

Primagioia - Distilleria Berta


La bottiglia si presenta in una veste piacevolmente importante, nel calice spicca una colorazione ambrata carica di luce e trasparenze. I sentori che si sviluppano sono complesssi e denotano una personalità affascinante, misteriosamente sottile dove spiccano le note di tabacco cacao e vaniglia. Al palato vengono confermate le suadenti provocazioni sentite al naso; la portata alcolica di 44 gradi appare splendidamente calibrata con la sua morbidezza ingentilita da ulteriori miriadi di ricchi sapori. Il finale rimane indubbiamente insistente in uno splendido concerto di ottimo gusto. Il prodotto è una miscela di quattro distillati diversi tra loro ed invecchiati separatamente, una grappa giovane una invecchiata un’acquavite di frutta ed una di vino; quando uniti riposano ulteriormente in barrique per oltre un anno dove sposano il meglio di se stessi. Ci lascia emozionati.


Ernesto Mantegazza

Nessun commento: