giovedì 29 agosto 2013

ELEGANTIA - Guido Brivio - - Ch-

 
 
Luminose note ambrate con riflessi dorati si presentano con un ottimale invecchiamento specchiandosi in una “bottiglia” di particolare forma e struttura.  I profumi sono avvolgenti e piacevoli di grande personalità, inizialmente speziati si modificano poi in un ventaglio di sensazioni intense di tabacco, cuoio, cannella, liquirizia, nocciola e cioccolato con vaniglia, passando in seguito al lampone, mirtillo, amarena. . In bocca si presenta essere un prodotto di classe con un’alchimia notevole e ben miscelata. Asciutta e vigorosa e nello stesso tempo armoniosamente morbida. La forza del legno si presenta con leggeri sentori tannici di stupenda qualità conservando una tipicità maschile.  Retro olfatto molto persistente e con ritorni di gusti e profumi già graditi in precedenza ma che si fanno ancor più voluttuosi conservandone l’energia sensuale. Il portamento signorile dei suoi 43% mostra uno splendido charme.

Recensita da Ernesto Mantegazza
pubblicata su "Ticino Wein"

domenica 18 agosto 2013

Vecchia Grappa di Prosecco - Distilleria A. Da Ponte -

 
 
Una grappa che si presenta in una tradizionale bottiglia da spumante ma che sicuramente non riesce a nascondersi. Già all'occhio si presenta limpida con un colore giallo e con ottimi riflessi dorati.Al naso un ricco bouquet con miriadi di sentori, un erbaceo consapevole di sparirelascia il posto a punti di frutta appassita, uvetta ed albicocca, accordi di buon legno quasi balsamico e di mandorla lievemente tostata, un tocco sottile di tabacco, una sensazione di crosta di pane si fa notare.. Al palato i sapori sono avvolgenti e vellutati sufficentemente morbida ma che vuole essere prepotentemente importante, tutti i pregi del vitigno emergono in quanto sentiamo in bocca. Sul finire i 42% non si fanno notare, ma il ricordo di buon legno e di dolce vaniglia si rimischiano con un delicato floreale rimanendo sulla posizione con una buona persistenza, una sottilissima nota di liquirizia. Un prodotto che merita di essere ricordato.

Ernesto Mantegazza

sabato 17 agosto 2013

Grappa di Barolo - Dist. Marolo






Alla vista si presenta limpida e brillante e con un colore giallo ambrato. Al naso i profumi sono molto intensi ed eleganti, puliti, gradevoli e raffinati con sentori di vaniglia, liquirizia, frutta secca, cuoio, tabacco, cacao, violetta, nocciola e lampone, con pungenza dell'alcol quasi impercettibile. In bocca è intensa, con un carico alcolico che tende a dissolversi rapidamente, piacevole la morbidezza che ci fa riconoscere una buona nota dolce, abbastanza bilanciata e piacevole. Il finale è di buona persistenza con ricordi di nocciola, liquirizia, banana e frutta secca. Una grappa ben fatta che transita per l'affinamento in botti di rovere, d'acacia ed in allier. Alla mescita si trova una gradazione alcolica di 50%.

Proferman