sabato 2 agosto 2014

UNA GIORNATA DI PIOGGIA


 

Non so più cosa pensare, ogni volta che decido di camminare un poco, piove, oppure piove, ma se per caso fa bel tempo e decido di partire, dopo poco piove. Credo che se continua così il mio zaino rimarrà appeso al chiodo. Mi aspetto che almeno per i prossimi mesi la pioggia mi lasci i pace. Quando in montagna il maltempo ci sorprende ci lascia solo un poco scontenti delle perturbazioni che ci "aggrediscono" in quanto ci si deve poi muovere con attenzioni particolari, occorre pensare ed accettare a quanto ci offre la montagna in quel momento che se pur sempre meravigliosa ci costringe a limitare i nostri raggi d'azione. Il sentirsi bagnati ci crea una sensazione di continuo disagio, sicuramente non potendo cambiarsi di continuo ci obbliga quasi a rinunciare alla nostra passeggiata. Si trovano però posti dove ci si possa anche asciugare. Splendida questa botte adattata da alcuni locali a "spogliatoio". Ecco queste sono le cose che poi ci fanno sentire appagati da quel poco che siamo riusciti a rubare alla non bella giornata
 
Ernesto

Nessun commento: