venerdì 6 febbraio 2015

Grappa Sangue di Giuda - Rossi d'Angera


Una grappa giovane che si presenta con un colore limpido trasparente e cristallino. Al naso è intensa sicuramente con una finezza elevata. Un corollario di profumi invadono il naso, la frutta secca si fa prepotentemente largo con la noce, la nocciola la mandorla quasi a voler nascondere ampi profumi di sottobosco con una leggera con tornatura di erbaceo, sentori di frutta a polpa rossa, una punta di banana acerba. In bocca propone un gusto quasi eccezionale per le caratteristiche, molto complessa ma rotonda senza pungenze e spigolature. Al retroolfatto, subito una percezione simile al naso, leggera sensazione di amaro quasi prevedibile sui punti di frutta secca con l’aggiunta di lampone e amarena. Una persistente e continua salivazione in una bocca che resta pulita e asciutta. Il tono alcolico di 45% è piacevolmente forte.

Nessun commento: