mercoledì 9 marzo 2016

White Port


Porto bianco viene prodotto con uve a bacca bianca quali Malvasia, Viosinho e Gouveio.
Il mosto viene fatto fermentare come un normale vino bianco finchè la fementazione viene interrotta aggiungendo distillato d'uva. Dopo aver trascorso un anno in grossi botti di legno il vino viene trasferito in barili di legno da 550lt, dove viene lasciato per tre anni prima dell'imbottigliamento.
Di colore giallo dorato, presenta profumi di noce, nocciola e frutta fresca, appena abboccato.
Va servito freddo sia come aperitivo o a fine cena. Interessante con dei formaggi di capra saporiti.

COLHEITA

I Porto “Colheitas” sono Porto Tawnies invecchiati in piccolo botti, dove l'ossigenazione è maggiore, fatti con vini di un'unica annata.
L'invecchiamento minimo per legge è di 7 anni ma per tradizione Niepoort fa sostare i propri Colheita in legno per molti più anni.Il vino assume una tonalità mattonata. Aromi di botte e di frutta secca sono evidenti al palato, per via del lento affinamento in vecchie barili.
La tipologia Colheita si abbina molto bene con torte di nocciole o dessert alla frutta secca in genere. All'inizio della cena, in abbinamento con il foie gras è superbo. Ottimo in un freddo pomeriggio invernale di fronte ad un camino acceso.
L'invecchiamento in legno è proseguito fino al 2010.


Questo splendido prodotto è reperibile alla:
Bottega dell'Arte del Vino S.r.l.
Via Gen. Gustavo Fara, 25 20124 Milano
02/6697596 bottega@arte-del-vino.it

Nessun commento: